Risotto al peperone rosso

Ingredienti (per 4 persone):
– 280 gr di riso (fino)
– 1 peperone rosso dolce (grande)
– 1 cipolla bianca
– 35 gr burro
– 60 gr di parmigiano grattugiato
– prezzemolo
– 5 cl di vino bianco secco
– 1 litro di brodo
– olio evo
– sale/pepe

Tagliare la cipolla molto sottile e farla appassire a fuoco dolce con un cucchiaio di olio evo e mezzo bicchiere d’acqua per una decina di minuti (non deve soffriggere).
Aggiungere il riso e farlo rosolare per un paio di minuti, far sfumare con il vino bianco, poi aggiungere il brodo, sempre mescolando.
Separatamente, spelare il peperone ed eliminare i filamenti bianchi; tagliare la polpa del peperone a pezzetti molto piccoli, cuocerlo con 15 gr di burro, un paio di cucchiaiate di acqua e un pizzico di sale. A due terzi della cottura del riso, aggiungerlo, ed amalgamare.
Raggiunto il termine di cottura, mantecare con il burro rimasto, aggiungere il parmigiano, il prezzemolo tritato finemente e una spolverata leggera di pepe.
Amalgamare e servire ben caldo.
Ciao! 🙂

Torta di carote

Ciao,
una torta deliziosa, ma molto leggera: come vedrete non è previsto né burro né olio. La frutta secca aggiunge quel tocco di gusto in più.

Ingredienti:
– 300 gr di carote (il peso è riferito a carote sbucciate)
– 150 gr zucchero
– mezza bustina di lievito
– 40 gr di cocco grattugiato/farina di cocco
– 70 gr di nocciole
– 70 gr di noci
– 3 uova (non troppo grandi)
– 40 gr fecola di patate
– 50 gr farina 00
– 30 gr di cioccolato fondente a scagliette.

– zucchero a velo per decorare

– stampo da 24 cm di diametro.

Grattugiare le carote e metterle in una capiente ciotola; aggiungere lo zucchero, il cocco e poi nocciole e noci tritate (ma non ridotte a farina!). Amalgamare per bene.
Incorporare ora le uova (una per volta, mescolando delicatamente), poi aggiungere fecola, farina e lievito e, infine, il cioccolato a scaglie. Mescolare ancora per bene, poi versare nello stampo rivestito da cartaforno.
Far cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30 min. Io ho utilizzato la funzione ventilata.
Lasciare raffreddare prima di togliere dallo stampo.
Cospargere di zucchero a velo prima di servire.

Deliziosa 🙂

Tartufini al cioccolato bianco

Ingredienti:
– 50 gr zucchero a velo vanigliato
– 200 gr di cioccolato bianco
– 1,5 dl di panna
– 2 cucchiaiate di rum
– 1 bustina di vanillina

Scaldare la panna con la vanillina, amalgamare bene e poi lasciare raffreddare.
Tritare a scagliette il cioccolato bianco, versarlo in una piccola casseruola e farlo ammorbidire a bagnomaria. Versare la panna a filo e amalgamare al cioccolato, poi togliere dal bagnomaria e lavorare con una frusta per 4/5 minuti.
Aggiungere il rum e continuare a mescolare, il composto diventerà denso. Sigillare con un foglio di pellicola trasparente e porre in frigo per una trentina di minuti.

Versare in un piatto lo zucchero a velo, e, dopo aver estratto il composto dal frigo, con un cucchiaino prelevare una quantità di composto poco più piccolo di una noce, arrotondarlo velocemente (non lavorarlo troppo con le mani altrimenti si scalda) farlo rotolare nello zucchero a velo finche’ ne sarà completamente ricoperto. Preparare via via tanti tartufini fino ad esaurire il composto.
Allineare i tartufini su un vassoio ricoperto da un tappetino di silicone o da un foglio di cartaforno.
Cospargere con una spolverata di zucchero a velo e coprire con un altro foglio di cartaforno.
Conservare in frigo fino al momento di servire, considerando che sono molto delicati: conservandoli piu’ di un giorno in frigo tenderanno a sciuparsi (ma non c’è problema, sono così golosi che finiscono subito 🙂 )

Tortine alle amarene

Ingredienti:
– 100 gr zucchero
– 120 gr burro
– 3 uova non troppo grandi
– 200 gr farina 00
– 1 limone bio
– mezza bustina di lievito
– 250 gr confettura di amarene

In una ciotola amalgamare tuorli, burro e zucchero fino ad ottenere un composto soffice; aggiungere il succo del limone e la scorza grattugiata; mescolare bene e aggiungere poi farina e lievito, sempre mescolando per non far formare grumi.
In una ciotola a parte montare a neve gli albumi e poi amalgamarli al contenuto di cui sopra.

Suddividere il composto così ottenuto in stampini rotondi (vanno benissimo da circa 4 cm di diametro), e cuocere in forno (preriscaldato) a 180° per circa 18 min.

Sfornare e far raffreddare le tortine, toglierle dagli stampini e tagliare ciascuna tortina a metà in modo da ricavare 2 dischetti uguali; spalmare quello inferiore con la marmellata di amarene, chiudere con il dischetto superiore e cospargere di zucchero a velo.

Ciao 😉

Crema al mapo

Ingredienti:
– 75 gr zucchero
– 3 tuorli
– 60 gr burro
– 60 ml succo di mapo

e, in aggiunta, se si desiderano le scorzette caramellate:
– 1 mapo
– 3 cucchiai di zucchero

Per la crema al mapo:
lavorare i 3 tuorli con 75 gr di zucchero semolato, poi aggiungere il succo di mapo e cuocere su fiamma bassa fino a che il composto comincia ad addensarsi, senza smettere di mescolare. Togliere da fuoco e unire il burro a pezzetti, continuando a mescolare finche’ il burro si sara’ sciolto e amalgamato. Versare la crema in una ciotola, coprire con pellicola trasparente a contatto della crema (per non far formare i grumi) e lasciare raffreddare completamente.
Questa crema è adatta per comporre tartellette o piccole crostatine. La decorazione puo’ essere completata con scorzette di mapo caramellate, da preparare come segue.

Per le scorzette di mapo caramellate:
In una piccola casseruola portare a bollore 3 cucchiai di zucchero e 2 cucchiai di acqua. Dalla scorza di un mapo ricavare delle striscioline (si puo’ ad esempio utilizzare una grattugia a fori larghi), poi immergerle nello sciroppo di acqua e zucchero appena preparato e farle cuocere qualche minuto. Scolarle e posare su un piatto coperto da cartaforno, e farle asciugare.
Una volta asciutte sono pronte per essere utilizzate per le decorazioni.

Crema dolce di ricotta (per decorazioni)

Ingredienti:
– 250 gr ricotta vaccina
– 125 ml panna montata
– 2 cucchiai zucchero a velo

Far sgocciolare la ricotta in un colino per 20 minuti, poi setacciarla. Montare la panna con lo zucchero a velo, poi unirvi la ricotta, molto delicatamente, per non smontare il composto. Utilizzare un sac à poche per distribuire il composto nella decorazione o presentazione di dolcetti quali ad esempio minimuffin.
La dolcezza e la consistenza di questa crema è ben adatta per accompagnare tartellette o dolcetti ai frutti di bosco.

Dolcetti ai frutti di bosco

Ingredienti:
– 350 gr farina 00
– 125 gr yogurt bianco
– 2 uova
– 150 gr zucchero
– 60 ml olio di semi
– 1 bustina di lievito (16 gr)
– 250 gr frutti di bosco (mirtilli, lamponi, more)

In una ciotola riunire yogurt, uova, olio e zucchero e lavorare gli ingredienti.
In una seconda ciotola riunire la farina e il lievito, poi versare gli ingredienti della prima ciotola nel recipiente della farina.
Mescolare velocemente e poi incorporare delicatamente i frutti di bosco.

Versare il composto in 12 stampini da minimuffin e riempirli fino a tre quarti dell’altezza.
Infornare in forno preriscaldato a 180° per 18 min (io ho utilizzato il forno ventilato), poi far raffreddare su una gratella, avendo atteso 5 minuti prima di togliere i dolcetti dagli stampini.

Potete servire i dolcetti accompagnati da un ciuffetto di panna montata o da una crema di ricotta ottenuta cosi’: far sgocciolare 125 gr di ricotta vaccina in un colino per 15 minuti, poi setacciarla. Montare 60 ml di panna con un cucchiaio di zucchero a velo, poi unirvi la ricotta, molto delicatamente, per non smontare il composto. Utilizzare un sac à poche per distribuire il composto e impiattare i dolcetti ai frutti di bosco; secondo il vostro gusto personale potete completare la decorazione con un grappolino di ribes o qualche mirtillo.